Invalidità ed handicap - ATMAR

Vai ai contenuti

Menu principale:

PER NOI MALATI

INVALIDITA' ED HANDICAP




L’Organizzazione Mondiale della Sanità, nella relazione sullo stato sanitario del Paese 2005-2006 del Ministero della Salute indica le malattie reumatiche come la prima causa di dolore e disabilità in Europa e ricorda che queste da sole rappresentano la metà delle malattie croniche che colpiscono la popolazione sopra i 60 anni.

Le malattie reumatiche occupano il secondo posto quale causa di invalidità dopo le malattie cardiovascolari: nel nostro paese il 27% delle pensioni di invalidità è causato da una malattia reumatica.

Per poter esercitare i diritti previsti dalla vigente legislazione sociale per i disabili, è importante conoscere le norme e le loro modalità di applicazione.

In questa sezione si riportano le principali leggi che regolano la materia del riconoscimento dell’invalidità civile, dell’integrazione sociale delle persone portatrici di  handicap e del diritto al lavoro delle persone  disabili:

  • Legge 30 marzo 1971, n.118: Nuove norme in favore dei mutilati e invalidi civili;

  • Legge 5 febbraio 1992, n.104: Legge quadro per l’assistenza e l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate;

  • Legge 19 marzo 1999, n68: Norme per il diritto al lavoro dei disabili.


Inoltre si riportano  articoli sull'argomento "Invalidità ed handicap" apparsi sui nostri notiziari a cura del Dott. Fabio CEMBRANI, direttore dell’unità operativa di medicina legale dell’APSS - Provincia Autonoma di Trento.


IL PERCORSO PER IL RICONOSCIMENTO DELL’INVALIDITA’ CIVILE
I BENEFICI CONNESSI AL RICONOSCIMENTO DELL’INVALIDITA’ CIVILE
COME SI VALUTA L’INVALIDITA’ CIVILE
IL COLLOCAMENTO “MIRATO” DELLA PERSONA DISABILE
LA TUTELA ASSISTENZIALE DEL MALATO REUMATICO
ANCORA INCERTEZZE SULLA VALUTAZIONE DELL’HANDICAP




LINK  A DOCUMENTAZIONE E PAGINE WEB SULL'ARGOMENTO

Torna ai contenuti | Torna al menu